Il servizio fotografico di matrimonio

Quando si prende la decisione di sposarsi, le fotografie sono un tema che prima o poi ci si trova ad affrontare.

Realizzare una testimonianza fotografica di un momento così importante è un desiderio molto sentito dalla maggior parte delle coppie ed esistono numerosi e diversi modi per soddisfarlo. Per trovare la soluzione più adeguata alle proprie necessità, il punto chiave è capire il livello di importanza che questa testimonianza ha per ciascuno di noi.

Nella vita le scelte si fanno in base alle priorità che ciascuno ritiene più significative per sé e per le persone che ama. Questo è un atteggiamento intelligente e sano che vale anche quando ci si accinge a preparare il proprio matrimonio. Direi soprattutto in questo caso visto che in ballo ci sono tanti aspetti rispetto ai quali prendere decisioni importanti e tante risorse economiche da investire. A meno che si possa contare su risorse illimitate, ogni volta che si fa una scelta, inevitabilmente si rinuncia a qualcosa.

Hai deciso fare le foto al tuo matrimonio perchè è una di quelle cose che vanno fatte, perchè tutti le fanno o perchè desideri avere dei ricordi che ti emozioneranno a distanza di anni e ti faranno rivivere i momenti vissuti?

Perchè fare fotografie al proprio matrimonio

A mio avviso preoccuparsi di avere fotografie a testimonianza del proprio matrimonio significa scegliere di mantenere memoria di alcuni dei momenti più importanti della vita. Significa prendersi cura dei propri ricordi ed avere la possibilità di affiancarli a quelli della propria famiglia di origine. Non si tratta, come si potrebbe erroneamente pensare, di un atto di protagonismo o di vanità ma di un gesto di profonda consapevolezza unito al desiderio di mantenere un legame con le proprie origini ed un filo narrativo con il passato.

Con questo articolo il mio desiderio è quello di offrirti alcuni spunti di riflessione per aiutarti a fare chiarezza rispetto a questo tema. E’ normale non avere le idee chiare, soprattutto quando ci si accinge ad affrontare situazioni che non si conoscono. La preparazione di un matrimonio richiede la conoscenza di tanti aspetti tra loro molto diversi che non tutti sono tenuti a conoscere. Per questo esistono persone che in virtù delle esperienze vissute nel corso degli anni nel loro settore sono in grado di essere guide affidabili in grado di aiutarti ad orientarti.

Ti sei mai chiesta ad esempio come desidereresti essere ritratta? Ti piacerebbe apparire come una diva su una rivista patinata? Vorresti fotografie spettacolari? Oppure preferiresti immagini spontanee che ritraggono in modo autentico gli istanti che hai vissuto?

Per rispondere a quesiti di questo tipo la razionalità ci può venire senz’altro in aiuto ma da sola non basta. In casi come questo, si tratta di capire (forse avrei dovuto scrivere sentire) quale tipologia di immagini ti emoziona di più, perchè è attraverso l’emozione che il ricordo si fissa in modo più vivo e persistente. Se non ascolti il tuo cuore ed i tuoi desideri, c’è il rischio molto alto che tu non riesca a fare le scelte migliori per te. Fortunatamente per fare le scelte giuste non serve la sfera di cristallo.

Perchè non è indispensabile scegliere un servizio fotografico professionale

Se quando pensi a come ricordare la giornata del matrimonio ritieni che realizzare il servizio fotografico di matrimonio professionale si tratti di un pegno da pagare in un’occasione come questa o di una convenzione sociale che va rispettata sempre e comunque e invece per te sarebbe sufficiente avere “delle fotografie”, allora credo che qualsiasi soluzione alternativa possa essere adeguata a soddisfare il tuo desiderio, anche non realizzarle affatto. Personalmente (lo dico da fotografo) non credo che il servizio fotografico a cura di un professionista vada fatto a tutti i costi.

Per evitare di mettermi in un vespaio proverò a spiegarmi meglio. Secondo il mio parere è fondamentale preoccuparsi di avere un ricordo del proprio matrimonio realizzato in modo professionale, ma siccome non tutti siamo dello stesso avviso, occorre capire e rispettare le idee e le priorità di tutti. Se il servizio fotografico professionale viene vissuto come superfluo, ma per i più svariati e diversi motivi si decide di farlo ugualmente, il rischio che si corre è rappresentato dal fatto che la scelta sarà basata unicamente sul prezzo, si cercherà di spendere il meno possibile assicurandosi così un servizio di pari valore, ovvero molto basso. Credo sia saggio evitare una situazione di questo tipo.

In casi come questo, visto che un numero sempre maggiore di persone possiede una fotocamera, sarebbe molto meglio per tutti “arrangiarsi” chiedendo aiuto ad esempio ad amici e parenti. Ne incontro spesso molto numerosi (e ben attrezzati) ai matrimoni che sono chiamato a raccontare. Ritengo possa essere una possibilità da prendere in considerazione che potrebbe rappresentare una valida soluzione. In questo modo gli sposi conserverebbero preziose risorse economiche e di tempo che potrebbero investire in altri aspetti connessi al matrimonio più significativi per le loro esigenze.

Perchè sarebbe meglio affidarsi ad un professionista

Se invece ti sei posta il problema, desideri avere immagini che ti garantiscano un ricordo vivo nel tempo e stai leggendo queste righe credo che tu molto probabilmente sei di altro avviso. Azzardo un’ipotesi: non desideri lasciare al caso un momento unico come un matrimonio, non vuoi preoccupazioni, desideri garanzia di risultato e per questo ci tieni ad affidare il racconto fotografico del tuo matrimonio (e con esso la memoria) al fotografo che più è in grado di rappresentare la vostra coppia dal punto di vista stilistico e professionale.

Raccontare un matrimonio infatti, non significa “solo” scattare delle fotografie il giorno della cerimonia, significa crare con gli sposi un percorso condiviso che prende il via molto tempo prima e che richiede grande passione ed impegno da parte di tutti per conoscersi ed individuare gli elementi che caratterizzano la coppia in modo da riuscire a renderli fotograficamente nel modo migliore e più vicino alle loro aspettative.

Sono convinto che un risultato fotografico soddisfacente non sia solo merito delle capacità del fotografo, molto dipende da quanto la coppia è proprio agio davanti all’obiettivo. A questo proposito, se non lo hai ancora fatto, ti invito ad approfondire il Metodo “Slow Wedding Photography”, che ho creato per aiutare le coppie che desiderano dedicare tempo e cura alla preparazione del servizio fotografico per il loro matrimonio.

Se stai pensando di sposarti o hai già deciso di farlo e per te è molto importante avere fotografie professionali e ti piace il mio lavoro, ti invito a scrivermi all’indirizzo info@silviomassolo.it, sarei molto lieto di parlare insieme a te del tuo matrimonio.

A presto!

PS: nel frattempo, se desideri conoscere subito le domande più efficaci da porre al fotografo per ottenere le informazioni più significative per realizzare il servizio fotografico che hai sempre desiderato, scarica la guida gratuita “Cosa chiedere al fotografo di matrimonio”.

Lascia un commento

WeCreativez WhatsApp Support
Se desideri maggiori info e per iniziare a conoscerci, scrivimi un messaggio Whatsapp
👋 Ciao, come posso aiutarti?