Il matrimonio: l’inizio di una grande storia

Dopo aver preso la decisione di sposarsi, per ogni coppia inizia un periodo intenso, ricco di emozioni uniche da vivere in modo pieno e consapevole, ma anche di moltissime cose da fare che si vanno ad aggiungere alle abituali attività quotidiane connesse al lavoro ed alla vita personale.

Per riuscire ad orientarsi tra le numerosissime fonti di informazioni e possiblità oggi a disposizione, occorre fare un’attenta analisi e selezione per evitare di confondersi le idee e correre rischi. Di seguito condivido alcune riflessioni in proposito.

Un mare di informazioni

Quando ti accingerai a cercare le informazioni per organizzare al meglio il tuo matrimonio, troverai un mare di proposte ad attenderti. Questo naturalmente accadrà anche quando dovrai scegliere il fotografo. Troverai davanti a te un universo variegato di persone, proposte ed offerte spesso molto simili. A partire da un sostanzioso numero di professionisti della fotografia ciascuno con la sua soluzione, passando dall’appassionato che nel fine settimana realizza servizi di matrimonio per “arrotondare”, fino ad arrivare al parente o amico che possiede una fotocamera e si rende disponibile a fare qualche scatto al tuo matrimonio.

Credo che tutti questi attori siano genuinamente mossi dalle più buone intenzioni ed impegnati a realizzare il risultato migliore possibile. Purtroppo però, anche se rassicuranti, spesso le dichiarazioni d’intenti e le promesse di buona riuscita non sono sufficienti a garantire un risultato in linea con le tue aspettative.

Un esempio per tutti: visionare scatti di sposi che hanno vissuto l’esperienza prima di voi, non è affatto sufficiente a garantire che anche voi otteniate lo stesso esito. Questo per una serie di motivi tra i quali a mio avviso i più significativi sono i seguenti:

  • ognuno di noi reagisce in modo personale e non prevedibile davanti alla fotocamera;
  • un risultato soddisfacente non è frutto dell’improvvisazione ma occorre costruirlo nel tempo con cura ed impegno;
  • i fotografi non sono tutti uguali.

Questi sono solo alcuni dei punti chiave che credo siano degni di nota e che ritengo valga la pena tenere in considerazione. Li esprimo con spirito positivo e costruttivo primariamente nell’interesse dei futuri sposi e li accompagno ad una semplice e banale constatazione di fatto: ogni persona è diversa.

Questa diversità è la vera risorsa che definisce e rende unica ogni persona e di conseguenza ogni coppia. Anche il giorno del matrimonio. Credo sia importante provare a rappresentare fotograficamente questa unicità che si manifesterà in un’esperienza e in immagini originali ed irripetibili: le foto del tuo matrimonio.

Come ottenere fotografie spontanee al proprio matrimonio: la relazione

Per la maggior parte delle persone, stare davanti ad una macchina fotografica non è affatto una cosa abituale e semplice come potrebbe sembrare. A meno che non si abbia avuto in passato occasione di farsi ritrarre, è del tutto normale sentirsi in imbarazzo. Inoltre se il fotografo che si occuperà delle riprese è poco più di uno sconosciuto incontrato in poche occasioni prima di realizzare il servizio fotografico, temo che (anche se si trattasse di un fenomeno) non riuscirai ad ottenere immagini in grado di trasmettere le emozioni autentiche che hai vissuto.

Per come intendo la Fotografia e per l’esperienza maturata in anni di professione, alla base di “belle” fotografie (forse sarebbe meglio dire di immagini che trasmettono le emozioni del momento e nelle quali ti riconosci), in grado di soddisfare le tue aspettative, non e’ sufficiente il solo talento fotografico di colui che le scatta, occorrono anche una serie di altri elementi. Potrei fare un lungo elenco di fattori a supporto di questa tesi facendo appello alla professionalità, all’impegno, alla passione…, o altri ingredienti segreti. Si tratta senza dubbio di elementi importanti, probabilmente indispensabili ma, a mio avviso, non sufficienti.

Credo fermamente nel fatto che solo la creazione di una relazione autentica tra fotografo e sposi sia in grado di garantire un risultato soddisfacente per tutti. Oserei dire, senza timore di smentita, che si tratta del fattore più importante. Quello che segna il divario tra buone fotografie e fotografie in cui ti rivedi, in cui ci sei tu.

Per scattare una fotografia è sufficiente una frazione di secondo, per costruire una relazione in grado di farti ottenere immagini che ti rappresentano e vivere un’esperienza complessiva appagante occorrono cura e dedizione da parte di tutte le persone coinvolte. Per usare una metafora sportiva potrei dire che occorre fare un lavoro di squadra.

Per non trovarsi il giorno delle nozze ad improvvisare, evitare brutte sorprese quando si sfoglierà l’album (quando cioè non si potrà più porre rimedio), ed avere garanzia di un risultato in sintonia con le proprie aspettative, occorre agire in anticipo, mesi prima delle nozze con consapevolezza e metodo.

Il giorno del matrimonio infatti, oltre al “normale” imbarazzo a cui ho fatto cenno poco fa, si aggiunge l’inevitabile stato di ansia dovuto al desiderio che tutto fili liscio che accompagna un momento cosi’ importante. In questo contesto, in assenza delle dovute strategie, sarà molto difficile (per non dire impossibile) essere spontanei davanti alla fotocamera se non si è fatto un lavoro di preparazione al servizio fotografico nei mesi antecedenti alla cerimonia.

Pensa come sarebbe bello, avere l’opportunità di vivere il giorno delle nozze in modo sereno, poter esprimere le tue emozioni senza essere assillata dal fotografo ed avere fotografie in cui sei realmente spontanea ed in cui “ti vedi”!

Se desideri scoprire il Metodo “Slow Wedding Photography” che ho creato  per le coppie che si rivolgono a me per realizzare le fotografie per il loro matrimonio ad ottenere immagini spontanee in sintonia con i loro desideri e aspettative in cui riconoscersi e grazie alle quali rivivere le emozioni del giorno della cerimonia (e non solo) visita questa pagina.

Bene…, è tutto!

Se questo articolo ha contribuito a farti riflettere su aspetti che non avevi ancora considerato e pensi possa essere utile ad altre ragazze che stanno preparando il loro matrimonio, condividilo utilizzando i pulsanti che trovi qui sotto.

Lascia un commento

WeCreativez WhatsApp Support
Se desideri maggiori info e per iniziare a conoscerci, scrivimi un messaggio Whatsapp
👋 Ciao, come posso aiutarti?