Come fotografare i bambini (…e la propria famiglia)

Fotografare i bambini è estremamente divertente, può offrire grande gratificazione ma, per ottenere risultati che possano soddisfare le vostre aspettative di fotografi, è anche impegnativo.

I bambini sono per molti motivi i soggetti ideali, sono spontanei, riservano sempre mille sorprese, ispirano immediata simpatia e voglia di ritrarli.., ma non è sempre facile fotografarli.

Cogliere l’attimo fuggente

Vi sarà certamente già capitato molte volte di vedere sul viso di vostro figlio, nipote, fratellino, un’espressione curiosa, un sorriso, una smorfia simpatica ed avere l’irrefrenabile desiderio di fermarli in una fotografia! Cogliere con la macchina fotografica un momento di gioia, di felicità, di tristezza, una lacrimuccia, senza confidare nel caso, richiede un pò di tempo ad alcune attenzioni.

Innanzi tutto occorre creare la situazione che possa mettere a suo agio il bimbo. Cosa gli piace fare, qual’è il luogo in cui si trova più a suo agio? Quando mangia il gelato si dipinge la faccia con crema e pistacchio??

Bene! Condividere con lui questi momenti sarà un buon inizio di una sessione fotografica che porterà a sicure soddisfazioni. In questa fase ciò che conta di più è la relazione con il bimbo e la capacità di mettersi in sintonia con lui. Su questo punto le mamme sono avvantaggiate,…chi più di una mamma è in grado di fare questo?

Occorrono pazienza e tempo. Non si può avere fretta, occorre aspettare i tempi del bimbo.

Qualche spunto tecnico

Per quanto riguarda gli aspetti tecnici è importante avere acquisito i concetti base per governare la fotocamera, ovvero conoscere i principali aspetti legati alla corretta esposizione, alla messa a fuoco selettiva ed alla profondità di campo ed ai principi per una buona composizione.

Siccome si tratta di soggetti in movimento (e quanto movimento!!) è buona norma – sempre con cognizione di causa – scattare molto. Con in bambini le espressioni del viso ed i gesti sono molto fugaci e cambiamo repentinamente per cui per cogliere il momento scattare a raffica può aiutare (…a raffica non a vanvera).

A questo proposito alla luce di quanto appena detto la velocità di scatto è un altro elemento significativo. Salvo voler realizzare mossi creativi, il tempo di esposizione dev’essere il più alto possibile. Usiamo un tempo di scatto di almeno, e dico almeno 1/250 di secondo. Ancora meglio se le condizioni di luce lo permettono 1/500.

Mettetevi alla sua altezza e guardate il mondo dal suo punto di vista. Credetemi può cambiare tutto! Giocate con lui, correte, rotolate sull’erba, “entrate” nel suo mondo ed avrete fotografie che potrebbero sbalordirvi!

Non fategli sentire la presenza della macchina fotografica e che lo state fotografando e che dovete per forza portare a casa una bella foto. Il farsi fotografare per lui dev’essere percepito come un gioco, il gioco del momento che state condividendo. Passate anche a lui la macchina fotografica (almeno chi non è troppo apprensivo ed affezionato al proprio strumento) e fatelo partecipare, fategli scattare qualche fotografia. Bandite il più possibile dal vostro vocabolario: “guarda la mamma”, “sorridi”…

Le immagini in cui il viso del vostro bambino occupano tutto il fotogramma sono più suggestive e coinvolgenti. Provate a “stringere” l’inquadratura sul viso, i suoi occhi in particolare.Soprattutto non siate troppo severe con voi stesse! Avete appena iniziato a familiarizzare con la fotografia ed anche se non riuscirete ad ottenere subito le immagini che desiderate, sono certo che con un pò di esperienza realizzerete foto bellissime della quotidianità del vostro bambino e della vostra famiglia. Prima di quanto possiate immaginare il soggetto che amate di più vi ricompenserà con espressioni bellissime e vi aiuterà moltissimo a migliorare la vostra tecnica e la vostra capacità di fare fotografie di cui sarete fiere.

Spero che i consigli che ti ho appena suggerito possano aiutarti a fotografare al meglio il tuo bambino. Se desideri approfondire ed avere qualche altra dritta o maggiori informazioni sui corsi di fotografia dedicati alle mamme, scrivimi all’indirizzo info@silviomassolo.it

Buone foto! 🙂

WeCreativez WhatsApp Support
Se desideri maggiori info e per iniziare a conoscerci, scrivimi un messaggio Whatsapp
👋 Ciao, come posso aiutarti?